LA PROFEZIA DELLE “SETTANTA SETTIMANA”

Il libro di Daniele è un libro di genere letterario apocalittico, forse l’unico di tutto l’Antico Testamento ad avere questa caratteristica esclusiva. Ad ogni modo, la tradizione ebraica e cristiana l’ha sempre visto e interpretato come un libro di profezia ed a Daniele come un profeta e visionario vivo e reale che esisté durante l’esilio dei giudei a Babilonia e sopravisse alcuni anni. E’ stata la critica razionalistica protestante a istaurare il luogo comune che il libro di Daniele dovrebbe esssere molto posteriore nel tempo, datandolo per lo più nel secolo II a. C., durante la persecuzione di Antioco IV … Per saperne di più

L’annunciazione a Maria e l’Incarnazione del Verbo – 25 marzo

Preparandoci alla solennità dell’Incarnazione del Verbo, il prossimo 25 marzo, presentiamo una piccola riflessione esegetica sul vangelo dell’annunciazione a Maria. Sullo schermo solo mostreremo un aspetto di quest’articolo. L’articolo completo può essere scaricato in PDF, in questo link. Si tratta di una versione più aggiornata e completa di un articolo già pubblicato da noi nel 2104. Buona lettura e buona festa dell’Incarnazione del Verbo. L’ANNUNZIAZIONE A MARIA: Lc 1,26-38[1] A) Testo (edizione CEI): 26Nel sesto mese, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nazareth, 27 a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, … Per saperne di più

GRANDI TEMI DEL LIBRO DELLA SAPIENZA

Grandi temi del libro della Sapienza              Uno dei libri più profondi e pieni di grandi contenuto in tutto l’Antico Testamento. Vediamo alcuni dei suoi grandi argomenti: A) Dio e la morte:             È molto chiara e radicale l’affermazione che Dio non fece la morte, né si compiace in essa: Perché Dio non ha fatto la morte, né gode per la rovina dei viventi (1,13). Le cose furono create per l’esistenza e sono di suo buone: Egli ha creato tutte le cose perché esistano; salubri sono le creature del mondo, in esse non c’è veleno mortifero, né il regno degl’inferi … Per saperne di più

SAN TOMMASO DI AQUINO ed i SALMI

L’autore del libro dei salmi            Per San Tommaso di Aquino non ci sono dubbi che Dio è l’autore di tutta la Scrittura (Summa Theologiae I, q.1, a.10c). Solo in questo modo è possibile di capire la sua esegesi. Nel Proemium al suo commento (o ‘expositio’) insegna che mentre le scienze sono state concepite dalla ragione dell’uomo, la Sacra Scrittura è stata “per instinctum inspirationis Divinae” come indica chiaramente il principe degli Apostoli: Nessuna profezia venne mai dalla volontà dell’uomo, ma degli uomini hanno parlato da parte di Dio, perché sospinti dallo Spirito Santo (2 Pt 1,21). … Per saperne di più

Un nuovo libro su Lutero

Un nuovo libro su Lutero: (Martin Lutero: il lato oscuro di un rivoluzionario, di Angela Pellicciari; ed. Cantagalli, Siena 2016, pp. 206) «Dal 1517 in poi la persecuzione contro la Chiesa fa un salto di qualità perché, dopo Lutero e dietro di lui, molte nazioni diventate protestanti vedono il proprio odio contro Roma (ma anche contro gli ebrei) giustificato dalla predicazione di un ex monaco agostiniano diventato “Mosè tedesco”, ovvero capo spirituale indiscusso della Germania. Lutero e i luterani si battono in nome della libertà e della uguaglianza, concetti che conosciamo bene, ma questi begli ideali servono ora a giustificare … Per saperne di più

DISCORSO ESCATOLOGICO di GESU e COMPOSIZIONE del VANGELO di LUCA

In riferimento al vangelo letto nella domenica XXXIII del tempo ordinario, anno C, del rito romano. DISCORSO ESCATOLOGICO di GESU e COMPOSIZIONE del VANGELO di LUCA             Come capita spesso per la Bibbia, l’opinione di certi esegeti di turno, pure di grandi studiosi in alcuni casi, stabilisce dei luoghi comuni su certi affermazioni riguardo l’autenticità o meno di certi brani biblici (pure evangelici), nonché di un’intera opera. Questi luoghi comuni non godono di altro supporto che l’opinione comune di una certa maggioranza di esegeti o scuole bibliche, i quali oggi non tollerano che si pensi … Per saperne di più

Martin Lutero ed il dialogo ecumenico

  “Nel lavoro ecumenico, sembra giustissimo e prezioso oggi dialogare con tutte le confessioni cristiane, ma non sembra che il dialogo possa avvenire sotto le effigie di Lutero che ne fu la negazione”. Così si sprimeva qualche giornalista, riguardo al fatto che la Chiesa cattolica abbia qualcosa a celebrare riguardo i 500 anni della Riforma o cisma protestante, in particolare quello luterano. Presentiamo un breve commento su un libro uscito da alcuni anni, che ha proprio come titolo: Martin Lutero, di Angela Pellicciari: La recesione da noi pubblicata ha per autore a: Costa, Luca, nella sezione Recensioni di libri di Cultura cattolica, che … Per saperne di più

Commento di San Giovanni Paolo II al salmo 142: Preghiera nella tribolazione

In questi tempi di grande angoscia, grande tribolazione e persecuzione di ogni genere per coloro che vogliono servire Dio e Cristo Signore, la preghiera del giusto nella tribolazione ci è di grande aiuto e conforto. La presentiamo secondo il commento di San Giovanni Paolo II, il Papa Magno, nell’udienza del 9 Luglio 2003. Salmo 142 (143 in Testo Masoretico), 1-11 – Preghiera nella tribolazione Lodi del giovedì della 4a settimana (Lettura: Sal 142, 1.6-7.10-11) (http://w2.vatican.va/content/john-paul-ii/it/audiences/2003/documents/hf_jp-ii_aud_20030709.html) Testo del salmo: Salmo di Davide. Signore, ascolta la mia preghiera, porgi orecchio alle mie suppliche; nella tua fedeltà e nella tua giustizia, rispondimi, 2 e non chiamare in … Per saperne di più

Ritrovamento di Magdala, paese di Maria Maddalena

Ritrovato il paese e la sinagoga di Magdala Fonte: L’avvenire (Magdala ritrova la sinagoga «amata» da Gesù; http://www.avvenire.it/Chiesa/Pagine/Magdala-ritrova-la-sinagoga-amata-da-Ges-.aspx) «Ricordati che potresti avere appena messo i piedi dove li ha messi Gesù duemila anni fa». Padre Timothy Meehan, il sacerdote americano che mi accompagna, pronuncia queste parole con un misto di ironia e di solennità, mentre usciamo dallo spazio riservato che custodisce la sinagoga di Magdala, portata alla luce nel 2009 durante una campagna di scavi archeologici e che da tre mesi è visitabile da pellegrini e turisti. Siamo sulle rive del lago di Tiberiade, in uno dei luoghi più carichi di … Per saperne di più

Bibbia e scienza: Lemaitre, sacerdote e scienziato

Lemaitre, il sacerdote che anticipò il Big Bang di Marco Respinti 20-06-2016  Pubblicato in La Nuova Bussola Quotidiana (http://www.lanuovabq.it/it/articoli-lemaitre-il-sacerdote-che-anticipo-il-big-bang-16542.htm) Mezzo secolo fa, il 20 giugno 1966, moriva il sacerdote cattolico che ha descritto la nascita dell’Universo secondo un modello in cui ciò che la scienza scopre non nega ciò che la fede afferma. La sua vita Georges Henry Joseph Eduard Lemaître nasce il 17 luglio 1894 a Charleroi, in Belgio, e lì compie studi classici nel Collegio del Sacro Cuore retto dai gesuiti. Dopo avere frequentato un anno propedeutico di Matematica nel Collegio Saint-Michel di Etterbeek, vicino a Bruxelles, nel 1911 … Per saperne di più